Amaretto di Sassello

Soffio di Grano & Curiosità – Amaretto di Sassello

Amaretto di Sassello - novità di ottobre
Il biscotto amaretto si distingue tra la versione di Saronno, più asciutta e friabile, e quella di Sassello che è invece tradizionalmente morbida.

Gli amaretti di pasticceria sono diffusi pressoché in tutte le regioni italiane. Oltre alla Liguria, terra natale della versione di Sassello, molti dolci del basso Piemonte devono molto a questo biscotto: dal famoso “Bunet ai nocciolini” di Chivasso, in tanti hanno sfruttato questa prelibatezza dolce-amara per preparazioni d’eccellenza. Oltre alla Lombardia i biscotti amaretti sono amati anche nel Lazio e in Toscana fino alla Sicilia, dove la mandorla –ingrediente principale- è un caposaldo della tradizione pasticciera.
La denominazione “Amaretto Morbido” è protetta da un apposito disciplinare del 2005 che protegge alcune preparazioni tradizionali da forno, descrivendo l’amaretto di Sassello come “Biscotto di pasticceria a pasta morbida avente forma caratteristica tondeggiante, con superficie superiore screpolata. Il prodotto deve presentare una percentuale di umidità almeno dell’otto per cento.” Il disciplinare stabilisce anche quali sono gli ingredienti dell’amaretto mordibo di Sassello: zucchero, mandorle di albicocca (armelline) – con grasso superiore al 45 %-, mandorle in quantità pari ad almeno il 35% del prodotto e albume d’uovo di gallina.

Continua a seguirci per scoprire le nuove pizze in edizione limitata del mese di Ottobre…e un’altra gustosa novità 😋 da Soffio di Grano!

Pizzeria Soffio di Grano – Pizzeria di qualità da asporto e a domicilio – Via Levate, 35
Dalmine


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *